Post con il tag: "(Alifbata)"



Fumetti · 21. settembre 2020
Le piccole librerie, che non si sono fermate durante il lockdown, ma hanno continuato a lavorare con la stessa passione e dedizione di sempre, sono state un punto di riferimento per gli studenti. Ciò è una chiara testimonianza della loro resilienza in un tempo, in cui si preferisce l’acquisto su celebri piattaforme all’acquisto in loco o su siti di piccoli negozi e in cui il virtuale cerca di far cadere in oblio il cartaceo.

Fumetti · 18. giugno 2020
La traduzione di Fatma au Parapluie ha rappresentato una sfida interessante che ha richiesto un lungo processo di negoziazione tra le due lingue. Ne parliamo con Nia Lotfi il traduttore che ci ha condotto alla scoperta delle scelte editoriali fatte per questa pubblicazione.

Fumetti · 03. giugno 2020
Le Pain Nu è la trasposizione in fumetto di “Al-khubz al-hafi”di Mohamed Choukri, un romanzo pubblicato nel 1980 in francese (nella traduzione di Tahar Ben Jalloun) e poi nella versione originale araba nel 198

Quarantena · 27. maggio 2020
In passato relegati a ruolo secondario, appannaggio dei bambini, oggi i fumetti sono considerati un’arte completa, che parla agli adulti. Nel mondo arabo hanno una storia ricca, sono parte integrante della cultura e trattano tematiche importanti usando anche la lingua comune del dialetto.

Fumetti · 20. maggio 2020
Fatma au parapluie non è solo una graphic novel dai toni misteriosi e quasi horror, ma porta con sé nei temi, nei disegni e nella lingua un inestimabile patrimonio legato all'oralità algerina.

Fumetti · 20. agosto 2018
Il 2018 verrà ricordato come l’anno del fumetto arabo. Protagonista del Festival del fumetto di Angoulême dove un’intera sezione è stata dedicata alla nona arte prodotta e realizzata da artisti arabi.

Fumetti · 28. settembre 2015
"Murabba wa Laban" di Lena Merhej presto in francese: ce ne parla la traduttrice Simona Gabrieli