Fumetti

Fumetti · 27. agosto 2018
Giugno - Luglio 2006: un nuovo periodo di guerra e bombardamenti sconvolge il Libano. Mazen Kerbej, artista libanese dalle molteplici attitudini, comincia a scrivere un diario “illustrato”, una serie di pagine, quasi schizzi, che pubblica periodicamente sul suo blog.

Fumetti · 20. agosto 2018
Il 2018 verrà ricordato come l’anno del fumetto arabo. Protagonista del Festival del fumetto di Angoulême dove un’intera sezione è stata dedicata alla nona arte prodotta e realizzata da artisti arabi.

Fumetti · 12. agosto 2018
TokTok Book raccoglie gli ormai introvabili primi cinque numeri del magazine: un’occasione per gli amanti del fumetto arabo di ripercorrere le tappe iniziali del collettivo TokTok e di ritrovare i contributi di alcuni artisti internazionali.

Fumetti · 02. febbraio 2018
Titolo originale: Wa katir min al-hubb… Titolo tradotto: E molto amore: manuale illustrato per i papà e le mamme sulla corretta educazione dei bambini. Autori: Rania Hussein Amin Casa editrice: Hawadit al-nashr Anno: 2015 Edizione: 1° Genere: manuale illustrato “Chi l’ha detto che crescere dei bambini sia facile?” afferma l’autrice Rania Hussein Amin. Forte della sua formazione come psicologa l’artista egiziana ha coniugato le sue due passioni: la psicologia infantile e il...

Fumetti · 16. giugno 2017
Il libro rappresenta una vera e propria opera di sperimentazione narrativa ed artistica poiché unisce il testo della scrittrice egiziana Dina Maher alla grafica dell’artista Ganzeer, per finire con la graphic novel di Ahmed Nady. Questa catena narrativa trova una sua continuità nella vicenda che si dipana di pagina in pagina sottoforma di un “poema noir”.

Fumetti · 15. maggio 2016
Questa pubblicazione, edita dalla casa editrice alessandrina Fabrica Art Factory, è la traduzione in arabo dell’opera di Golo “Le couleur de l’infamie”, una graphic novel pubblicata originariamente in lingua francese.

Fumetti · 28. settembre 2015
"Murabba wa Laban" di Lena Merhej presto in francese: ce ne parla la traduttrice Simona Gabrieli